Montorio a primavera

Il nome di Montorio di solito evoca il carcere o la caserma. In realtà Montorio offre anche dell’altro, tra cui una bellissima passeggiata tra due corsi d’acqua che la collega a San Martino con la tappa intermedia alle Ferrazze. Ed è proprio da qui che con il gruppo AGFA (ARAG-Gruppo FotoAmatori), in formazione inedita, siamo partiti per arrivare fino alla pieve di Santa Maria Assunta. La primavera (che poi ci ripenserà) è in pieno vigore e le anatre sono più loquaci che mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *