Orvieto, Costiera e Appennino 2006

Il nostro tour estivo quest’anno ci conduce alla Costiera Amalfitana. Ma come sempre, la destinazione è solo una scusa… Sono del gruppo Christian e Patricia, Roberto e Marzia.

Avvicinamento, Orvieto

clicca sull’immagine per accedere all’album

Nessuno di noi aveva visto bene Orvieto. L’occasione è buona per visitare la città con il suo duomo ed i dintorni: Acquapendente, Sorano, Pitigliano, Montefiascone, il lago di Bolsena, Bagnoregio e Civita.

Costiera Amalfitana, Napoli

clicca sull’immagine per accedere all’album

Io non ero mai stato “da queste parti”. Facciamo base a Marina del Cantone: bel posto, ma devastante per le mie finanze. Scontate le puntate a Praiano, Amalfi, a Ravello con la sua Villa Rufolo, ecc. Facciamo anche una “gita” a Napoli, con tanto di guida (vera).
Grazie anche a Giaconet per le dritte.

Appennino, rientro

clicca sull’immagine per accedere all’album

Dopo tanta folla in costiera, abbandono il resto del gruppo, ed attraversato il traffico di Salerno, punto sugli appennini, con l’intenzione di risalirli fino a casa. Tappa a Paestum, poi via verso l’entroterra e la montagna: il percorso si snoda tra Laurino, Piaggine, Sala Consilina, Brienza, Marsicovetere. Prima di arrivare a Potenza, mi fermo a dormire in mezzo al nulla estivo dell’hotel Pietrapanna. Poi si riparte per Vaglio, Rionero, Melfi, Lioni, Cassano Irpino, Avellino, Benevento, Morcone, Bojano, Isernia, Castel di Sangro, Roccaraso, Sulmona, Popoli. Alla base della funivia per il Gran Sasso, a Fonte Cerreto/Assergi altra tappa. Poi si riparte verso casa, senza mancare la visita alla piana di Campo Imperatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *