Ri-creazioni

ricreazióne s. f. [dal lat. recreatio -onis]. – 1. non com. Nuova creazione: la critica è, in un certo senso, una r. (o anche una ri-creazione) dell’opera d’arte. 2. Distrazione, svago, periodo di riposo o dedicato ad attività piacevoli e rilassanti: concedersi un po’ di ricreazione; per ogni ora di lavoro al computer è bene prendersi cinque minuti di r.; anche con valore più concr.: lo sport è una sana ricreazione.
Sec. XVII

Una serie di immagini ispirate ad altre, classiche o meno, più o meno famose. Alcune ricreate, altre semplicemente ispirate e liberamente interpretate.
Il rimando all’opera originale è pensato esclusivamente come riferimento. Mi auguro che l’autore non la prenda male!

Leggi tutto “Ri-creazioni”

Il Giardino dei Tarocchi

Ce l’ha consigliato un amico (grazie Erhard!), e ci ha incuriositi. L’unica “gita” che abbiamo avuto voglia di fare per interrompere il relax di questa vacanza.

Ci siamo goduti la visita del parco nelle ore precedenti il tramonto, proprio prima che venissero all’assalto le zanzare! Bellissima luce, temperatura gradevole, poca gente.

Leggi tutto “Il Giardino dei Tarocchi”

Cucciolez

Un gruppo di amiche, stanche di soli selfie telefonici, decidono di farsi ritrarre.
These ladies rock!

Leggi tutto “Cucciolez”

E poi ha fatto “zoom”

Già il titolo è un programma. Oltre all’ovvia allusione fotografica è anche il ritornello di una celeberrima canzone tedesca del 1984 giunta persino alle mie orecchie.

Ebbene sì, sono stato pubblicato sulla rivista corporate di ARAG nel numero corrente. Questa volta a diffusione esclusivamente digitale, ai circa 4mila dipendenti del gruppo world-wide.

Grazie alla giornalista Anja Pieper che è riuscita a trarre un bell’articolo dai miei sproloqui, e grazie a Cinzia Cani che ha gentilmente concesso la mia foto d’apertura.

Leggi tutto “E poi ha fatto “zoom””